E’ tra gli under 24 che si registrano i maggiori abbandoni dell’attività fisica. E’ in estate che gli italiani hanno meno voglia di dedicarsi allo sport, con un calo ben del 31,5% rispetto ai mesi invernali. In particolare, dei 12,4 milioni di italiani di 11-49 anni che fanno sport durante l’anno, quelli attivi nei mesi invernali sono 9 milioni circa, mentre d’estate si passa a 6,1 milioni di persone. E ad abbandonare gli sport abituali non sono le persone avanti con gli anni ma i giovani under 24, che passano da 4,3 a 2,6 milioni. Questo anche perché allenamenti, campionati scolastici e competizioni di squadra vengono sospesi. Le cifre sono il risultato di un’indagine svolta da Future Concept Lab per Gatorade. A calare sono anche gli sport che si praticano in palestra. Il “popolo” del fitness al chiuso cala, infatti, del 50.6%. L’unico dato in controtendenza riguarda il jogging, che da maggio aumenta del 22%, e i cui fedeli passano da 560 mila a 680 mila.