Home info Morbo di Crohn: tutto quello che c’è da sapere

Morbo di Crohn: tutto quello che c’è da sapere

30

Se sei un giovane tra i 15 ei 30 anni e hai febbre, ulcere e dolori addominali, è probabile che tu abbia una malattia dell’apparato digerente, meglio nota come morbo di Crohn.

Cos’è il morbo di Crohn?

Il morbo di Crohn è un’infiammazione di origine sconosciuta, che di solito colpisce un’area del tubo digerente dalla bocca all’ano, ma di solito colpisce l’intestino tenue. Quando hai il morbo di Crohn , il tuo corpo attacca se stesso, dove distrugge alcuni tessuti sani. La malattia di Crohn può manifestarsi a qualsiasi età, ma con un’incidenza maggiore tra i 15 ei 35 anni.

Quali sintomi ha il morbo di Crohn?

sintomi della malattia di Crohn variano a seconda della parte dell’apparato digerente colpita, possono variare da lievi a gravi e possono andare e venire con riacutizzazioni.

I principali sintomi della malattia di Crohn  sono:

  • Dolore addominale crampiforme (zona della pancia).
  • Febbre (temperatura superiore a 37,5°C).
  • Stanchezza e malessere generale.
  • Mancanza di appetito, che finisce per produrre la perdita di peso.
  • Diarrea con sangue .
  • Stipsi.
  • Gonfiore e dolori articolari.
  • Sanguinamento rettale e sangue nelle feci.
  • Macchie rosse e sensibili che possono diventare ulcere.

Complicazioni del morbo di Crohn

La malattia di Crohn può portare a una o più delle seguenti complicazioni:

  • Ostruzione intestinale : il morbo di Crohn attacca la parete intestinale. Dove alcune parti dell’intestino si sfregiano e si restringono, ostruendo il passaggio del contenuto digestivo. A volte è necessario rimuovere parte dell’intestino.
  • Ulcere : può produrre ulcere in qualsiasi parte del tubo digerente.
  • Fistole : le ulcere si estendono dalla parete intestinale e causano una fistola, comunemente tra l’intestino e la pelle o tra l’intestino e un altro organo.
  • Ragade anale : durante il morbo di Crohn, può verificarsi una piccola lacrima all’interno e intorno all’area che copre l’ano.
  • Malnutrizione : la diarrea può ostacolare la funzione dell’intestino di assorbire i nutrienti per mantenersi nutriti.
  • Altri problemi di salute : il morbo di Crohn può causare problemi in altre parti del corpo. Alcuni di questi problemi sono anemia, disturbi della pelle, osteoporosi, artrite e malattie del fegato o della cistifellea.

Trattamento del morbo di Crohn

Non esiste una cura per il morbo di Crohn , quindi l’obiettivo sarà ridurre il più possibile segni e sintomi. Per ridurre questi sintomi, possono essere utilizzati diversi strumenti, come ad esempio:

  • Corticosteroidi : I corticosteroidi sono farmaci che agiscono in modo da regolare la risposta del sistema immunitario e diminuire la formazione di elementi che causano l’infiammazione intestinale.
  • Immunomodulatori : sono usati per ridurre la capacità del sistema immunitario di agire nel tubo digerente, in modo che non continui a causare danni.
  • Chirurgia : morbo di Crohn,  nel caso in cui il trattamento farmacologico non funzioni si ricorrerà ad un intervento, più specificamente noto come resezione intestinale. Che consiste in un’estrazione di parte dell’intestino, dove la stragrande maggioranza delle persone con malattia di Crohn di  solito riporta benefici in seguito.
  • Dieta e uso dei probiotici : sebbene non ci siano studi a sostegno, una buona dieta e l’uso di cibi che contengono probiotici aiutano in modo significativo quando si soffre del morbo di Crohn .

Morbo di Crohn e aspettativa di vita

L’aspettativa di vita delle persone con malattia di Crohn non è diversa da quella delle persone che non soffrono la patologia, se trattata correttamente non dovrebbe essere un impedimento o ridurre l’aspettativa di vita della persona. È vero che il morbo di Crohn influisce  sulla qualità della vita della persona, ma si lavora sempre di più per evitare che ciò accada.